Coaching professionale individuale

Offro sessioni di coaching personalizzate per aiutarti a identificare i tuoi talenti, i tuoi punti di forza e le tue abilità per avanzare con decisione verso i tuoi obiettivi personali e professionali. Contattami per scoprire come posso aiutarti a sviluppare nuove prospettive e raggiungere i risultati che vorresti.

PUNTO DI PARTENZA

Credo che ognuno abbia dei talenti autentici e che la vita possa realizzarsi appieno solo quando le nostre scelte rispettano i valori di ciò che siamo.
Grazie al coaching aiuto le persone a riconoscersi nelle proprie parole, nella propria identità, e quindi ri-conoscere i loro veri obiettivi.
La felicità è sempre il fine ultimo, perché credo sia l’unico valore per cui valga la pena la ricerca del vivere.

Mappa di lettura
hope-is-not-a-plan-tim-hill-psychotherap

PERCORSO DI COACHING

Durante il percorso di coaching che faremo insieme ti ascolterò, ti incoraggerò, ti farò delle domande
che ti porteranno ad esporti, a svelarti, a metterti in discussione in modo diverso da come fai di solito.
La vera trasformazione può avvenire solo quando ci liberiamo dalle barriere psicologiche che ci siamo
creati e allarghiamo lo sguardo a nuove prospettive. 

Come posso servirti al meglio come tua coach?

Ogni storia è a sé, e necessita un’attenzione e uno
spazio particolari. Il coaching non è mai un percorso di anni, perché lavora su obiettivi presenti e futuri,
non psicoanalizza e non cerca di leggere il passato. Contattami per un primo colloquio gratuito in cui capiremo insieme se e come posso esserti di aiuto.

IMG_2004.jpg


Scrivimi per un primo colloquio gratuito, clicca sul tasto qui sotto o scrivimi via
email a info@elisabettapesenti.com e capiremo insieme come posso aiutarti con un percorso di coaching pratico e personalizzato.

Ancora non sei convinta? Dai un occhio alla pagina 'Dicono di me', dove inserisco settimanalmente le recensioni delle mie clienti.

"Un sogno sembra un sogno fino a quando non si comincia a lavorarci. E allora può diventare qualcosa di infinitamente più grande". Olivetti